uomo nato il 2 maggio caratteristiche

I nati il 12 settembre sono impegnati nella ricerca del significato preciso della parola scritta e parlata. I nati il primo dicembre sono persone schiette ed esplicite, che non hanno paura di sostenere le parole coi fatti. Iconoclasti, ma anche contraddistinti da un temperamento ribelle ed aggressivo, che non sempre favorisce amicizie, inoltre avendo un carattere instabile, non li rende troppo affidabili agli occhi della gente. La festa del 2 maggio, che viene celebrata nella Chiesa ortodossa come il giorno della commemorazione di Matrona di Mosca, è il giorno della morte del guaritore. Poiché Saturno porta in sé un grande senso di responsabilità, assieme a una tendenza alla prudenza, alla limitazione e al fatalismo, le tendenze conservatrici e profetiche dei nati il 26 ottobre ne risultano rafforzate. I nati il quindicesimo giorno del mese sono governati dal numero 6 (1+5=6) e dal pianeta Venere. Però, nonostante si divertano a esercitare il proprio fascino su tutti indistintamente, scelgono poi di svelare i sentimenti più profondi solo alle persone davvero speciali. Se incontrano la persona giusta, magari un po’ conservatore, allora i nati in questo giorno hanno reali possibilità di essere felici a lungo. I nati il sedicesimo giorno del mese sono governati dal numero 7 (1+6=7) e dal pianeta Nettuno. I nati il 10 dicembre tendono ad interiorizzare i propri sentimenti e nella vita procedono con un’opinione piuttosto modesta di se stessi; se a volte attirano l’attenzione su di sé è probabilmente solo per sottolineare il tipo di messaggio che vogliono inviare agli altri, oppure per sostenere una causa. Di solito sono abilissimi nel far scendere gli altri dai loro piedistalli: non sono mai tanto felici come quando si mettono a confutare opinioni e pretese che non condividono, usando l’ironia, e persino la derisione, con effetti devastanti. Seleziona una data, scopri chi è nato il giorno del tuo compleanno. I nati l’ottavo giorno del mese sono governati dal numero 8 e dal pianeta Saturno, quest’ultimo porta con sé un forte senso di responsabilità e una tendenza alla cautela, alla limitazione e al fatalismo che non fa che accrescere il lato conservatore dei nati in questo giorno. I nati il quattordicesimo giorno del mese sono governati dal numero 5 (1+4=5) e dal pianeta Mercurio. Nati il 28 maggio. I nati il 6 agosto hanno uno smodato desiderio di esperienze. I nati il 30 luglio fanno sentire la loro presenza in maniera decisamente fisica. Sono acuti e perspicaci e parlano sempre diritto al cuore dell’interlocutore; sono persone poliedriche e non di rado hanno una vita interiore discreta e riservata, alla quale è permesso accedere solo a pochi intimi. I nati il quindicesimo giorno del mese sono governati dal numero 6 (1+5=6) e dal pianeta Venere. Sono capaci di mostrare un notevole intuito per quel che riguarda le emozioni e le motivazioni altrui. Nonostante il loro profondo orientamento mentale (che non trova necessariamente espressione a livello verbale), sono spesso dotati di un aspetto fisico importante, e tale combinazione di pensiero e fisicità li rende estremamente forti. I nati il ventiquattresimo giorno del mese sono dominati dal numero 6 (2+4=6) e dal pianeta Venere che, congiunto a quello di Nettuno (che governa il segno dei Pesci) conferisce un fascino e una dolcezza estremamente romantici e magnetici, ma al tempo stesso tende a indebolire il loro senso della realtà sociale e personale. Persone di grandi capacità tecniche che cercano sempre di perfezionare i trucchi del mestiere, i critici individui nati in questo giorno sanno come raggiungere i loro obbiettivi, ma sono anche capaci d’insegnarlo agli altri, se non con precetti teorici, almeno con l’esempio. La loro spontaneità spesso le induce a intromettersi in situazioni che non le riguardano. I nati il 24 marzo sono spontanei e diretti e, di solito, preferiscono prendere la vita il più semplicemente possibile; sono circondati da un alone di innocenza e ingenuità tipicamente infantile. I nati il ventitreesimo giorno del mese sono governati dal numero 5 (2+3=5) e dal veloce pianeta Mercurio. I nati il primo giorno del mese sono governati dal numero 1 e dal Sole e di solito amano primeggiare. I nati il 20 novembre sono combattenti nati e per questo finiscono per trovarsi coinvolti in battaglie di tutti i tipi, che non risparmiano le loro idee e la loro stessa personalità, spesso messa in discussione o sottoposta a esame. L’influenza che i nati il 9 aprile esercitano sugli altri non è sempre positiva; non molto aperti al rapporto sociale, utilizzano spesso le loro idee come veicolo di comunicazione con i loro colleghi, parenti e amici. La lezione più grande che i nati il 16 aprile possono dare agli altri è quella di non essere troppo severi nei loro giudizi e di saper accettare gli alti e bassi e le difficoltà della vita. I nati il 22 marzo sono governati dal numero 4 (2+2=4) e dal pianeta Urano. I nati in questo giorno sono dei veri e propri simboli viventi del carattere della propria famiglia, occupazione, cerchia sociale o gruppo religioso. Per arrivare dove vogliono andare, i nati il 15 giugno si affidano anzitutto al loro charme: tutte le loro capacità sono rivolte principalmente all’esterno e coinvolgono gli altri. Pur essendo estremamente diligente nel lavoro, non si lasciano quasi mai assorbire dalla carriera al punto da non trovare tempo per la famiglia; anzi, una delle loro grandi preoccupazioni è quella di giungere a un reale equilibrio fra le responsabilità di lavoro e quelle di famiglia. Attivi e stacanovisti all’eccesso, essi preferiscono, all’occasione, lasciare che siano i fatti a parlare al posto delle parole, alle quali comunque danno sempre molta importanza. Di solito il 13 non è un numero di per sé sfortunato, ma i nati il 13 agosto si trovano, a più riprese nella vita, a dover affrontare ostacoli apparentemente insormontabili nel tentativo di raggiungere una buona posizione e rimanervi. Che la conoscenza sia per loro una forma di potere è dimostrato dal loro stesso comportamento e stile di vita. Dal 1971 al 1984. Non c’è dubbio che i nati il 21 ottobre siano molto diversi dagli altri, tanto nella personalità quanto nelle opinioni. I nati il ventunesimo giorno del mese sono governati dal numero 3 (2+2=3) e da Giove, il pianeta dell’espansione. Pertanto nessun comportamento che riguardi il comportamento umano è al di fuori della loro portata e sono ben pochi gli argomenti che essi si rifiutano di esaminare e trattare.Queste persone hanno un gran bisogno di condividere e comunicare ciò che hanno appreso. Il Sole tende ad assicurare un “io” ben sviluppato e un orientamenti alla vita positivo, decisamente umano. Visione utopistica del mondo, aspirazioni spirituali, elevato interesse per i viaggi ed una cultura internazionalizzata. I nati il 2 di gennaio sono goveranti dal numero 2 e dalla Luna. Sono persone molto concrete e, per quanto estremamente sensibili, sono duri e solidi come rocce. Che siano bizzarri per natura o perché lo impongono le circostanze, essi sono davvero unici quanto a personalità e visione della vita. I più dotati riescono alla fine a risolvere tali incertezze, che possono essere sia di carattere personale che professionale, mentre i meno evoluti si trovano spesso a dover fronteggiare periodiche crisi di identità in cui emergono dubbi profondi riguardo a se stessi, accompagnati da un atteggiamento severamente autocritico.Hanno un approccio decisamente cerebrale nei confronti del mondo, di conseguenza la loro vita emotiva può rimanere in ombra. I nati il 16 gennaio hanno come obiettivo la realizzazione, sia essa di natura personale, sociale o addirittura universale; essi cercano un senso di soddisfazione o pienezza, che implica spesso la capacità di portare a compimento le proprie attività, in maniera ordinata e completa. A prima vista sembrerebbero persone estroverse e, in linea di massima, abbastanza normali ma, più scava all’interno della loro personalità, più si scoprono dei punti deboli. I nati l’undicesimo giorno sono governati dal numero 2 (1+1=2) e dalla Luna. Inoltre, sono molto convincenti: sanno portare gli altri a riflettere su ciò che essi dicono, ad ammirarli per ciò che fanno, e a volte anche a essere d’accordo con loro. I nati il 10 febbraio devono fare attenzione a placare il sistema nervoso, poiché talvolta sono esageratamente eccitabili, e molto sensibili allo stress. I nati il trentunesimo giorno del mese sono governati dal numero 4 (3+1=4) e dal pianeta Urano che li soggetta a improvvisi e violenti sbalzi d’umore. Capaci di arrivare ai sentimenti e alle emozioni degli altri in maniera estremamente diretta, non sono, però, molto espansivi nel dimostrare ciò che provano. I nati il quattordicesimo giorno del mese sono governati dal numero 5 (1+4=5) e dal veloce pianeta Mercurio. Chi è dominato dal numero 7 non sempre riesce a tener fede alle proprie idee e perde facilmente il controllo con la realtà. Effettivamente, benché non si tratti certo di misantropi, ma di individui che sono anzi spesso alla ribalta, essi vivono tuttavia in un mondo molto intimo nel quale hanno libero accesso soltanto pochi eletti. Tuttavia, ciò non significa necessariamente che siano incapaci di cambiare strada, ma che piuttosto sanno molto bene quello che vogliono in una determinata fase della loro vita e perciò organizzano di conseguenza tempi e modi del loro impegno. I nati il ventiseiesimo giorno del mese sono governati dal numero 8 (2+6=8) e dal pianeta Saturno che porta con sé un forte senso di responsabilità e una contemporanea tendenza alla cautela e al fatalismo, che accentua il loro carattere conservatore. Anche se agli occhi degli altri possono apparire tranquilli e rilassati, perseguono in realtà i loro obiettivi con grande impegno e tenacia, e ce la mettono tutta per essere persone responsabili in famiglia e con gli amici. Poiché Mercurio rappresenta rapidità di pensiero e cambiamento, queste persone tendono a reagire eccessivamente agli stimoli e a cambiare idea e ambiente fisico con facilità, tuttavia a causa dell’influsso della Luna, possono manifestare tracce profonde e durevoli di ferite nel campo delle emozioni o dei sentimenti. Poiché Nettuno può essere associato alla Luna, i nati il 25 giugno sono spesso empatici. I nati il sedicesimo giorno del mese sono governati dal numero 7 (1+6=7) e dal pianeta Nettuno, il pianeta dei sogni, della fantasia e del sentimento religioso. I nati il 29 giugno presentano spesso una certa ingenuità e innocenza esteriore, dietro la quale si nascondono tuttavia un temperamento forte. Dal momento che per molti dei nati in questo giorno risulta difficile scegliere la strada da imboccare, sarà bene prendere una decisione una volta per tutte e mantenervi fede, invece di soppesare in eterno le diverse alternative, senza mai risolversi ad agire. Apprezzamento dei valori diplomatici e di mediazione. I nati il 5 giugno si meravigliano sempre molto quando gli altri non li capiscono: essi infatti considerano il loro linguaggio chiaro e semplice, oltre che pragmatico, basato sui fatti. I nati il trentesimo giorno del mese sono governati dal numero 3 (3+0=3) e dal pianeta Giove. Ciò può creare qualche problema a questi gemelli dominati da Mercurio, che possono diventare polemici e spesso permettono che la rabbia influenzi la loro capacità logica. Se tentano di dare una direzione e, in un certo senso, di delimitare il corso della loro vita, spesso le cose sembrano volgersi contro di loro. Sono molto potenti, dotati di un grande magnetismo e di una notevole capacità intuitiva, della quale devono sapere fidarsi perché, il più delle volte, colpisce nel segno. Raramente cercano di primeggiare, preferendo sempre il gioco di squadra. Il pianeta in questa sede porta una grande capacita' di comunicazione ed una prontezza di riflessi mentali e fisici di tutto rispetto. Chi è governato dal numero 7 è normalmente caratterizzato da un particolare amore per i viaggi e i cambiamenti. Esigenza di una partner comprensiva e delicata se il soggetto e' uomo, che presenti precise caratteristiche estetiche. Sono governati dal numero 1 (1+0=1) e dal Sole. Amici e familiari li troveranno affascinanti e piacevoli solo fino a un certo punto: essi, infatti, non scenderanno mai a compromessi con le loro idee, anche a costo di rendersi antipatici e impopolari. I nati il 10 settembre sono impegnati a riscoprire la tradizione e le origini, e a trovare in esse la loro giusta e chiara collocazione. I nati il ventiquattresimo giorno del mese sono governati dal numero 6 (2+4=6) e dal pianeta Venere. Se nel rapporto personale dimostrano un carattere sensibile, riflessivo e tranquillo, nelle occupazioni quotidiane mettono in genere una notevole energia, che tuttavia non si trasforma mai in una forza confusa e caotica, ma fluisce con calma e regolarità. I nati il 9 giugno hanno un’intelligenza vivida e una mente logica, ma talvolta si comportano in maniera impulsiva. I nati il 4 febbraio utilizzano ben raramente i metodi diretti; a volte, per via della loro natura decisamente fuori dal comune, danno l’impressione di non essere particolarmente brillanti dal punto di vista intellettivo, ma in realtà hanno un modo particolare e peculiare di fare le cose. Moltissimi dei nati il 24 febbraio presentano una inclinazione ad adagiarsi in una vita comoda, all’insegna della sensualità e di una relativa inattività; di conseguenza farebbero bene a prestare attenzione ai disturbi dovuti alla vita sedentaria, che colpiscono soprattutto le gambe, la circolazione e il sistema linfatico. I nati il 10 ottobre tendono ad essere prudenti nelle questioni finanziarie e nei rapporti d’affari in generale. Che lavorino a un livello personale o nei più alti ranghi della società, essi lo fanno comunque con la stessa determinazione. Essi sono capaci di perdersi in un attività, in una causa o in un esperienza, rinunciando per questo a soddisfare le necessità più egoistiche; i più maturi ed evoluti, riescono a impegnarsi in tali occupazioni e , al tempo stesso, esprimere la loro forte individualità, mentre i meno evoluti rimangono esageratamente passivi e trascurano il proprio “io”, incapaci di concludere molto nella vita. Esattamente pragmatici, i nati il 4 settembre sono convinti che i metodi si giudichino solo dai risultati. Coloro che hanno il 7 come numero dominante si dimostrano talvolta avventati in ambito finanziario e lasciano la famiglia in grosse difficoltà economiche. I nati in questo giorno devono sempre stare attenti a usare con la massima attenzione la loro grande influenza sugli altri e a controllare ogni tanto non solo la loro mente, peraltro molto sveglia, ma anche la loro lingua tagliente. Poiché coloro che sono dominati dal numero 6 possiedono una sorta di magnetismo che attira amore e ammirazione e, poiché Venere è fortemente legata ai rapporti interpersonali, i nati il 24 gennaio sono eternamente tentati di perseguire facili piaceri e diventare oggetto di ammirazione. Quando devono superare un ostacolo, concentrano su di esso, come una sorta di raggio laser, tutta l’energia e l’intensità di cui sono dotati, e questo li rende avversari molto temibili; di solito, tuttavia, non sono troppo aggressivi, anzi mostrano spesso un’immagine esteriore dolce, e persino delicata, che cela il lato più duro del loro carattere. I nati di questo giorno sono attratti dal pericolo poichè sport come arrampicate in montagna o sport acquatici danno loro l’opportunità di spingersi fino al limite del coraggio e dell’abilità tecnica. I nati il trentunesimo giorno del mese sono governati dal numero 4 (3+1=4) e dal pianeta Urano. I nati il ventisettesimo giorno del mese sono governati dal numero 9 (2+7=9) e dal pianeta Marte, che è simbolo di forza e aggressività e la combinazione tra Marte e Nettuno (che governa i Pesci) può conferire ai nati il 27 febbraio un potere quasi ipnotico sulla mente degli altri. Riservati, circospetti e ribelli. Per loro, uno stie di vita naturale, lontano dalla confusione della città, può assumere una grande importanza. I nati questo giorno sono governati dal numero 5 e dal pianeta Mercurio, che conferisce doti mentali fortemente sviluppate, il numero 5 regala anche resistenza fisica e forza di carattere, cosicchè questi individui sono in grado di riprendersi piuttosto rapidamente dai colpi della vita. Questo santo era venerato dalla gente. Sono molto intuitivi e spesso preferiscono viaggiare lasciandosi guidare dal loro fiuto piuttosto che seguire una carta geografica. I nati l’ottavo giorno del mese sono governati dal numero 8 e dal pianeta Saturno, il quale conferisce un forte senso di responsabilità, insieme alla tendenza ad agire con cautela e senso dei limiti. Il loro rapporto con la tradizione consolidata è piuttosto tormentato e per questo possono sorgere dei conflitti con la generazione precedente che non riesce a capire il senso del loro comportamento.

Vacanze 2020 Italia, 22 Febbraio Giornata Mondiale, Rimborso Amazon Pacco In Ritardo, Arianna E Teseo Ovidio, Calendario Novembre 2015, Eurostreaming Nuovo Indirizzo, Biglietto Auguri Compleanno Bambino 8 Anni, Significato Nome Jane, San Martino Ricorrenza, Il Pastore Trattoria,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top